Siti
Navigare Facile

La pesca in mare sulle coste

La pesca in mare effettuata da terra o dalla barca vicino alla riva

La pesca sulle coste va intesa quella che si pratica da terra con canne e lenze e dalla barca in prossimità della riva e non distante da essa.  Le tecniche sono moltissime, dalla canna da lancio alla correntina, dalla canna semplice alla traina, dalla fiocina al rezzaglio, dai filaccioni al bolentino. 

Ciascuna di queste tecniche si rivolge a pesci particolari, o a gruppi di pesci, il fatto che tutte trovino una loro esatta funzionalità , fa comprendere come tuuttti i pesci sportivi siano reperibili proprio nell'habitat costiero.

Non si deve dimenticare la grande quantità di isole, anch'esse dotate di un perimetro costiero, spesso più pescoso e più ricco. Il grado di inquinamento delle coste italiane, costrette a subire la rovinosa affluenza di fiumi inquinati dagli scarichi, con la conseguenza di vedere spopolare lunghi settori di litorale.

Anche la pesca a strascico, vietata in particolari situazioni e nelle coste dove di solito la fauna ittica depone le uova, può essere causa di scarsità di pesce.

Per praticare la pesca in mare non occorrono licenze né autorizzazioni, ed è possibile esercitarla in ogni stagione.